Primo Piano

90min + rec: tutte le gare del weekend decise nel recupero

Francesco Castorani
Juventus v Lazio - Serie A
Juventus v Lazio - Serie A / Anadolu Agency/GettyImages
facebooktwitterreddit

90 minuti per cambiare il risultato di una gara spesso non bastano. Il recupero ha la stessa durata temporale di tutti gli altri blocchi di minutaggio della gara quando inizia, con il risultato in bilico, c'è sempre quella sensazione che possa accadere qualcosa di speciale. Ecco "90min + rec", un riassunto di tutte le gare il cui risultato finale è cambiato proprio a pochi attimi dal triplice fischio. 

I campionati sono terminati e si avviano a finire nel prossimo weekend e, quasi sorprendentemente, le gare decise nel recupero diminuiscono. Nessuna in Ligue 1 e Premier, una soltanto per Liga e Serie A e ben tre nell'ultima giornata della Bundesliga.

Arminia Bielefeld - Lipsia 1-1

FBL-GER-BUNDESLIGA-BIELEFELD-LEIPZIG
FBL-GER-BUNDESLIGA-BIELEFELD-LEIPZIG / SASCHA SCHUERMANN/GettyImages

Un Arminia spacciato retrocede a testa alta nel suo stadio di fronte al Lipsia. Gli ospiti rischiano il posto in Champions League e falliscono un paio di occasioni nella prima frazione per poi ritrovarsi sotto nel secondo tempo. I risultati sugli altri campi gli consegnano il quarto posto e il colpo di testa del pareggio di Will Orban nel recupero assicura al Lipsia la massima competizione europea.

Bayer Leverkusen - Friburgo 2-1

Exequiel Palacios, Mark Flekken
Bayer 04 Leverkusen v Sport-Club Freiburg - Bundesliga / Dean Mouhtaropoulos/GettyImages

Il Friburgo aveva la Champions League nelle sue mani a 6 punti dal termine della Bundesliga, ma con due sconfitte nelle ultime due è scivolato sesto, buttando alle ortiche un sogno raggiungibile. A Leverkusen il Bayer va avanti grazie all'altruismo di Schick che fa segnare Alario a porta vuota; i padroni di casa colpiscono tre legni e il Friburgo pareggia con Haberer riaprendo virtualmente il discorso Champions. Gli ospiti si riversano in avanti per cercare la vittoria e, a tempo scaduto, Palacios li punisce da centrocampo, centrando la porta lasciata sguarnita dal portiere. Il Leverkusen vince e chiude al terzo posto un'ottima stagione, mentre il Friburgo scivola in Europa League.

Stoccarda - Colonia 2-1

Wataru Endo, Hiroki Ito
VfB Stuttgart v 1. FC Köln - Bundesliga / Koji Watanabe/GettyImages

Stoccarda - Colonia era la gara più attesa del weekend di Bundesliga. Lo Stoccarda per evitare lo spareggio e centrare la salvezza diretta, il Colonia per provare a guadagnarsi l'Europa League. Dopo 12 minuti Tomas conquista un rigore per i padroni di casa: dal dischetto va Kalajdzic che sbaglia. Sfera in calcio d'angolo su cui svetta proprio Kalajdzic che impiega qualche secondo a farsi perdonare. All'ora di gioco Anthony Modeste fa 20 in Bundes pareggiando su un errore del portiere e in pieno recupero i giapponesi dello Stoccarda firmano la salvezza. Ito prolunga un corner su cui si avventa Endo che questa volta non sbaglia e fa esplodere la Mercedes-Benz Arena.

Mallorca - Rayo Vallecano 2-1

Abdon Prats
RCD Mallorca v Rayo Vallecano - La Liga Santander / Rafa Babot/GettyImages

Il pareggio del Cadice contro il Real Madrid e la contemporanea vittoria del Mallorca sul Rayo cambiano il discorso salvezza. Il Mallorca ora dipende solo da sè stesso. Ad aprire le marcature il solito Vedat Muriqi che di testa porta in vantaggio i suoi; all'ora di gioco però Pathe Ciss rimette il risultato sul pareggio con la stessa moneta. Il 92' è il minuto giusto per far esplodere di gioia Palma de Mallorca e a farlo è il mallorquino doc Abdon Prats, che raccoglie un cross di Maffeo e con il mancino pesca l'angolino conquistando tre punti pesantissimi.

Juventus - Lazio 2-2

Juventus v Lazio - Serie A
Juventus v Lazio - Serie A / Anadolu Agency/GettyImages

Sembrava una serata perfetta per l'addio di Chiellini e Dybala, ma la Lazio di Sarri pareggia all'ultimo minuto e rovina il saluto ai due campioni bianconeri. In mezz'ora la Juve va avanti di due con Vlahovic e Morata; la Lazio senza Immobile non sembra pericolosa, ma a inizio secondo tempo un autogol di Alex Sandro riapre tutto. A un minuto dal termine del recupero Basic conduce e scarica violentemente in porta, Perin non la tiene e Milinkovic ribadisce in rete il gol che significa Europa League per i biancocelesti.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit