Primo Piano

90min + rec: tutte le gare del weekend decise nel recupero

Francesco Castorani
Manchester City v Fulham FC - Premier League
Manchester City v Fulham FC - Premier League / James Gill - Danehouse/GettyImages
facebooktwitterreddit

Novanta minuti per cambiare il risultato di una gara spesso non bastano. Il recupero dovrebbe avere la stessa durata temporale di tutti gli altri blocchi di minutaggio della gara ma quando inizia, con il risultato in bilico, c'è sempre quella sensazione che possa accadere qualcosa di speciale. Ecco "90min + rec", un riassunto di tutte le gare il cui risultato finale è cambiato proprio a pochi attimi dal triplice fischio. 

La sosta si avvicina e gli impegni delle squadre si intensificano prima dello stop previsto a novembre a dicembre per il Mondiale. Qualche gara in meno nella nostra rubrica, nessuna rappresentante da Ligue 1 e Liga (in attesa che giochi stasera il Real Madrid), e tanta Premier League, oltre a una partita a testa per Serie A e Bundesliga. Quali sono le gare del weekend decise nel recupero?

Borussia Monchengladbach - Stoccarda 3-1

Patrick Herrmann
Borussia Mönchengladbach v VfB Stuttgart - Bundesliga / Lars Baron/GettyImages

Il Borussia Monchengladbach vince e si avvicina alla zona Europa; cade ancora lo Stoccarda che fuori dalle mura amiche ha ottenuto soltanto tre punti. Strada subito in discesa per la squadra di casa che dopo 25 minuti è già sul doppio vantaggio grazie al destro di Hofmann e al mancino di Thuram. Tiago Tomas poco dopo accorcia con una magia, ma il risultato resta invariato fino agli ultimi secondi di recupero, quando Patrick Herrmann, appena entrato, la chiude in contropiede con un diagonale secco sul secondo palo, 3-1.

Manchester City - Fulham 2-1

Erling Haaland
Manchester City v Fulham FC - Premier League / Catherine Ivill/GettyImages

Il Manchester City fatica ma vince all'ultimo respiro per tenere il passo dell'Arsenal. La squadra di Guardiola parte bene, crea tanto e trova il gol del vantaggio con Julian Alvarez. Poi un'ingenuità di Cancelo regala un rigore al Fulham e lascia i compagni in dieci uomini. Andreas Pereira pareggia dal dischetto e per avere un'altra modifica del risultato bisogna aspettare i minuti di recupero. De Bruyne si guadagna un penalty, Haaland si prende la responsabilità e torna a segnare dopo un paio di gare saltate per infortunio.

Nottingham Forest - Brentford 2-2

Ben Mee
Nottingham Forest v Brentford FC - Premier League / Justin Setterfield/GettyImages

Un punto a testa che non cambia le ambizioni di Nottingham Forest e Brentford. La squadra di casa si porta in vantaggio dopo 20 minuti grazie alla magia del 10 Gibbs-White e nel finale di primo tempo gli ospiti pareggiano con il rigore di Mbeumo. A un quarto d'ora dalla fine è proprio il Brentford a sognare i tre punti: Wissa scappa alle spalle della difesa e con un pallonetto supera il portiere. Al 96° il Nottingham la riprende grazie a una mischia che fa carambolare la sfera addosso a Zanka, l'orologio dell'arbitro suona, è gol e 2-2.

Southampton - Newcastle 1-4

Bruno Guimaraes
Southampton FC v Newcastle United - Premier League / Robin Jones/GettyImages

Il Newcastle fa quello che vuole al St. Mary's Stadium e schianta il Southampton con 4 reti per portarsi al terzo posto in solitaria. Apre Almiron aprendo il piatto sinistro nel primo tempo, raddoppia Wood nel secondo con il destro a giro e la chiude poco dopo Willock con un tocco intelligente. I padroni di casa provano ad alzare la testa nel finale con l'1-3 di Perraud, ma Bruno Guimaraes sigla il poker con un tiro a giro meraviglioso nei minuti di recupero.

West Ham - Crystal Palace 1-2

Michael Olise
West Ham United v Crystal Palace - Premier League / Bryn Lennon/GettyImages

Il West Ham non riesce a invertire la rotta in Premier League, il Crystal Palace si prende tre punti illustri. Apre nel primo tempo Benrahma con una conclusione violentissima; passano una ventina di minuti e il solito Zaha pareggia per i suoi. Nella seconda frazione il pari regge fino al recupero, poi la decide Michael Olise. Il 7 rientra al limite dell'area, calcia a giro e, sfruttando la deviazione di Cresswell, la mette all'incrocio dei pali.

Monza - Verona 2-0

Andrea Colpani
Andrea Colpani of AC Monza celebrates after scoring a goal... / SOPA Images/GettyImages

Tre punti significativi per il Monza che si allontana ancora dalla zona retrocessione, buio pesto per il Verona di Bocchetti. La squadra brianzola sfiora il vantaggio al fischio d'inizio e sfrutta l'inferiorità numerica degli ospiti causata dall'espulsione di Magnani. Nella seconda frazione apre le danze Carlos Augusto su assist di Ciurria e, a ridosso del recupero, raddoppia Colpani con una conclusione rasoterra sul primo palo dopo il lavoro di Petagna. Il Monza torna alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive e sogna la salvezza.

facebooktwitterreddit