9 giocatori che hanno vinto Mondiale, Champions League e Pallone d'oro

Francesco Castorani
FIFA World Cup Qatar 2022"Argentina v France: Final"
FIFA World Cup Qatar 2022"Argentina v France: Final" / ANP/GettyImages
facebooktwitterreddit

Esiste davvero la carriera perfetta? Con la recentissima vittoria del Mondiale, Lionel Messi ha aggiunto alla sua lunga collezione uno dei trofei più preziosi del calcio. La massima competizione per Nazionali, la più ambita, quella che serve per coronare i sogni dei più piccoli. Non è però l'unico nella storia ad aver abbinato la Coppa del Mondo ad altre coppe molto prestigiose.

Con il trionfo il 18 dicembre nello Stadio Lusail in Qatar, l'argentino è entrato a far parte di una ristretta cerchia di calciatori in grado di vincere quella che il sito inglese Squawka ha definito "holy trinity", ovvero la Santissima Trinità. Coppa del Mondo, Champions League e Pallone d'oro. Chi sono i 9 calciatori capaci di portare a termine questa impresa?

1. Bobby Charlton

Bobby Moore, Martin Peters, Geoff Hurst, Ray Wilson, George Cohen, Bobby Charlton
World Cup Final / Evening Standard/GettyImages

Champions League: 1968
Mondiale: 1966
Pallone d'oro: 1966

La gloria in un paio di anni per uno dei calciatori inglesi più forti di sempre. Il Mondiale in casa vinto da protagonista a Wembley con l'Inghilterra e il Pallone d'oro nel 1966; due anni più tardi la Champions League, sempre a Wembley con il Manchester United di Matt Busby. Doppietta in Finale al Benfica di Eusebio e "Trinità" completata per primo.

2. Franz Beckenbauer

TOPSHOT-WORLD CUP-1974-BECKENBAUER
TOPSHOT-WORLD CUP-1974-BECKENBAUER / STF/GettyImages

Champions League: 1974-76
Mondiale: 1974
Pallone d'oro: 1972 e 1976

Tutto in 5 anni per Franz Beckenbauer, simbolo della Germania anni 70. Il primo Pallone d'Oro nel 1972, mentre la prima di tre Champions League consecutive nel 1974. Anno in cui Beckenbauer vince da capitano il suo unico Mondiale contro l'Olanda del calcio totale e di Johann Cruijff. Un secondo Pallone d'oro nel 1976, prima di trasferirsi negli Stati Uniti con i New York Cosmos.

3. Gerd Müller

TOPSHOT-WORLD CUP-1974-WEST GERMANY-EAST GERMANY
TOPSHOT-WORLD CUP-1974-WEST GERMANY-EAST GERMANY / STAFF/GettyImages

Champions League: 1974-76
Mondiale: 1974
Pallone d'oro: 1970

Ricordiamo, citando Gerd Muller, che il Pallone d'Oro, dalla sua istituzione (1956) al 1994 era un premio riservato soltanto a giocatori europei. Ed è proprio con questo riconoscimento che inizia la "Trinità" di Gerd Muller nel 1970. Poi altri 4 anni di attesa prima di condividere i trofei di squadra con il compagno Beckenbauer al Bayern Monaco e in Nazionale.

4. Paolo Rossi

Bruno Conti, Giancarlo Antognoni, Paolo Rossi, Dino Zoff, Francesco Graziani, Franco Selvaggi
AS Photo Archive / Alessandro Sabattini/GettyImages

Champions League: 1985
Mondiale: 1982
Pallone d'oro: 1982

Le gesta di Paolo Rossi sono indissolubilmente legate al Mondiale del 1982, competizione alla quale era arrivato dopo quasi due anni di inattività. In Spagna Pablito parte a rilento e conclude come il giocatore immarcabile capace di guidare l'Italia a una impronosticabile vittoria. Il 1982 è ovviamente l'anno del suo unico Pallone d'oro, mentre la Champions League completa il trio di trofei nel 1985 (con la Juventus).

5. Zinedine Zidane

FOOT-FRANCE-MAROC-ZIDANE
FOOT-FRANCE-MAROC-ZIDANE / GEORGES GOBET/GettyImages

Champions League: 2002
Mondiale: 1998
Pallone d'oro: 1998

Era più forte il Zidane giocatore o allenatore? Difficile rispondere. Zinedine Zidane del 1998 illuminava i Mondiali francesi conquistando la prima Coppa Rimet della Francia in casa, con una doppietta in Finale. Il Pallone d'oro conteso con Ronaldo e Suker, ma assegnato di default. Quattro anni più tardi la Champions League, vinta ancora con un gol in Finale, questa volta ai danni del Bayer Leverkusen con la camiseta del Real Madrid.

6. Rivaldo

Foot : Final / Germany - Brazil / Wc 2002
Foot : Final / Germany - Brazil / Wc 2002 / Tim de Waele/GettyImages

Champions League: 2003
Mondiale: 2002
Pallone d'oro: 1999

Il Pallone d'oro nel 1999 ai danni di David Beckham grazie alla vittoria nella Copa America e a una Finale del Mondiale persa l'anno prima. La Coppa del Mondo quattro anni dopo in Corea del Sud e Giappone e la sua unica Champions League con la maglia del Milan nel 2003, nonostante fosse alla battute finali della sua avventura rossonera.

7. Ronaldinho

Ronaldinho
Barcelona v Sevilla / Luis Bagu/GettyImages

Champions League: 2006
Mondiale: 2002
Pallone d'oro: 2005

Il Mondiale vinto a soli 22 anni in Corea del Sud e Giappone, poi i successi individuali e di club con la maglia del Barcellona. Dopo il terzo posto nel 2004, Ronaldinho si impone l'anno dopo nella classifica del Pallone d'oro distanziando gli inglesi Gerrard e Lampard. Nella stagione successiva si prende la Champions con il Barça, superando di misura l'Arsenal di Wenger.

8. Kaká

AC Milan's Brazilian midfielder Kaka pos
AC Milan's Brazilian midfielder Kaka pos / PIERRE VERDY/GettyImages

Champions League: 2007
Mondiale: 2002
Pallone d'oro: 2007

Soltanto 18 minuti nel Mondiale 2002 che lo rendono comunque campione del mondo. La consacrazione definitiva arriva 5 anni più tardi. Domina in Europa con il Milan e si prende Champions League e Pallone d'oro, l'ultimo prima della "dittatura" Messi-Ronaldo.

9. Lionel Messi

Lionel Messi
Barcelona v Espanyol - La Liga / Denis Doyle/GettyImages

Champions League: 2006, 2009, 2011, 2015
Mondiale: 2022
Pallone d'oro: 2009-2012, 2015, 2019-2020

Di Champions ne ha vinte 4, di Mondiali uno e di Palloni d'oro ben 7. È il giocatore che ha trionfato più volte in questo premio individuale, l'unico che è riuscito a vincerlo quattro volte di fila. Il Mondiale era ciò che gli mancava e in Qatar è riuscito a trascinare l'Argentina al successo.

facebooktwitterreddit