Opinioni

I 5 motivi di interesse per seguire Juventus-Milan

Niccolò Mariotto
Juventus-Milan
Juventus-Milan / Visionhaus/Getty Images
facebooktwitterreddit

A poco più di 24 ore dall'atteso big-match dello Stadium, andiamo a scoprire i principali motivi di interesse per seguire la sfida tra la Juventus e il Milan.


1. La Juve ha superato il momento no?

Juventus
Juventus / David Lidstrom/Getty Images

Dopo 3 giornate di campionato la Juventus è inchiodata al 17esimo posto con appena un punto conquistato. I bianconeri martedì a Malmoe hanno dato dei chiari segnali di risveglio: caso isolato o la truppa di mister Allegri ha superato finalmente il momento no?

2. Il confronto tra Allegri e Pioli

Stefano Pioli
Stefano Pioli / Soccrates Images/Getty Images

Uno dei motivi di maggiore interesse è senza dubbio il confronto tra i 2 tecnici Massimiliano Allegri e Stefano Pioli. Il bilancio tra il livornese e l'emiliano pende nettamente a favore del primo con 14 vittorie, 3 pareggi e 0 sconfitte: il tecnico del Milan riuscirà finalmente a sfatare il tabù?

3. Il riscatto di Szczesny

Wojciech Szczesny
Wojciech Szczesny / Vincenzo Izzo/Getty Images

Il portiere polacco fino a qui si è reso protagonista di un inizio di stagione non all'altezza delle aspettative: se la Juve arranca in classifica dopo 3 giornate le responsabilità sono soprattutto sue. Il big-match contro il Milan può essere la giusta occasione per mettersi alle spalle il difficile momento.

4. Il Milan subirà il contraccolpo dopo il KO di Liverpool?

Mike Maignan
Mike Maignan / Matthew Ashton - AMA/Getty Images

Dopo aver centrato 3 vittorie nelle prime 3 gare stagionali, il Milan mercoledì è incappato nella prima sconfitta della stagione contro il Liverpool: i rossoneri si rialzeranno subito o subiranno il contraccolpo dopo il KO di Anfield? La sfida di domani allo Stadium sarà la cosiddetta prova del nove.

5. La sfida sulla fascia tra Cuadrado e Theo Hernandez

Juan Cuadrado
Juan Cuadrado / Nicolò Campo/Getty Images

Uno degli incroci più attesi della gara è indubbiamente quello che vedrà Juan Cuadrado opposto a Theo Hernandez: i 2 esterni sono entrambi ottime frecce per gli archi dei rispettivi tecnici e possono decidere da soli la partita con una giocata delle loro.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit