Zaniolo trascina la Roma e dribbla il futuro: "Se resto qui? Non lo so"

Stefano Bertocchi
Nicolò Zaniolo
Nicolò Zaniolo / Silvia Lore/GettyImages
facebooktwitterreddit

“È stata una partita perfetta in fase offensiva e difensiva. Dedico la tripletta alla mia famiglia, nei momenti più difficili mi sono stati vicini”. È uno dei passaggi dell'intervista concessa da Nicolò Zaniolo ai microfoni di DAZN dopo la tripletta contro il Bodo/Glimt che ha permesso alla Roma di volare in semifinale di Conference League. Tra i temi affrontati c'è anche spazio per una battuta su quello che sarà: "Se il mio futuro è qui? I tifosi sono sempre stati fantastici, anche nei periodi difficili. Gli voglio bene, poi non lo so”.

Nicolò Zaniolo, Rick Karsdorp
Nicolò Zaniolo festeggiato da Rick Karsdorp / Silvia Lore/GettyImages

Quanto avevi bisogno di questa serata?
“Voglio aiutare la Roma, sono felice di averlo fatto”.

Potete ambire alla Champions?
“Mancano poche partite e le giocheremo come fossero finali, vogliamo vincerle”. 

Ora bisogna sbloccarsi anche in campionato.
“L’importante è vincere le partite, ci siamo riusciti e ci godiamo la serata”.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit