Serie A

Sei club di Serie A in difficoltà per l'indice di liquidità: cosa succede durante il mercato

Alessio Eremita
Claudio Lotito
Claudio Lotito / Emilio Andreoli/GettyImages
facebooktwitterreddit

Sono sei le società di Serie A che non potranno effettuare acquisti in entrata durante la sessione invernale di calciomercato a causa del mancato rispetto dell'indice di liquidità: secondo le norme interne della FIGC, è il parametro che evidenzia la capacità di un club di fronteggiare gli impegni finanziari previsti a breve termine. Ecco quali sono le aziende calcistiche sotto osservazione: Lazio, Bologna, Cagliari, Empoli, Genoa e Sassuolo. Ci sono due modi per risolvere tale situazione: l'immissione di capitale nelle casse societarie oppure cedere numerosi calciatori alla prossima finestra di mercato.

ITALY-FBL-ITA-FIGC-WC-2018
FIGC / TIZIANA FABI/GettyImages

Non è una coincidenza il fatto che il Sassuolo abbia provveduto a liberarsi di Jeremie Boga, venduto nei giorni scorsi all'Atalanta per 25 milioni di euro. Poi ci sono società che non dovranno investire somme ingenti come Lazio ed Empoli, mentre altre - come riportato da calciomercato.com - hanno già effettuato prima di Natale una ricapitalizzazione per dare vita a un mercato scoppiettante. Stiamo parlando di Genoa e Cagliari. La strategia finanziaria del Bologna, invece, resta un'incognita.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit