Milan

Scaroni sul futuro del Milan: "Criticità su Investcorp? Non mi risulta"

Giulia Bianchi
Claudio Villa/GettyImages
facebooktwitterreddit

I pensieri del Milan, inteso come proprietà, dirigenza e giocatori, sono tutti rivolti al campionato. Il vantaggio dall'Inter rende i rossoneri i favoriti per la vittoria finale del campionato, ad appena due giornate dalla fine. Ma in casa rossonera sono giorni caldi anche sul fronte societario, con due offerte arrivate sulla scrivania del Fondo Elliott.

Il presidente rossonero, Paolo Scaroni, ha parlato all'Ansa della situazione societaria.

"Non so di criticità con Investcorp. Mi risulta ci siano due offerte e ci voglia del tempo per completare il perimetro dell'offerta, capirle bene e valutarle. I RedBird Capital Partners? Non sono l'interlocutore giusto, sono solo l'oggetto dell'offerta. Non me ne occupo neanche un minuto".

Spazio anche per la questione stadio. Il progetto di costruire un nuovo impianto in zona San Siro continua ad essere ricco di ostacoli. Questo il pensiero di Scaroni:

"È un cantiere in corso. Sono ottimista e ragionevolmente certo che il Milan avrà un nuovo stadio a Milano o nella grande Milano. C'è anche una consultazione pubblica. C'è un processo in corso che stiamo portando avanti. In un pario di mesi sarà finito questo processo".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit