Inter

Sanchez: "Vado a giocare, voglio ancora vincere". I tempi dell'addio all'Inter

Stefano Bertocchi
Alexis Sanchez
Alexis Sanchez / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Alexis Sanchez si avvicina sempre di più all'addio all'Inter. Nella serata di ieri il cileno ha cenato con il suo entourage (che nel pomeriggio era stato nella sede nerazzurra per limare i dettagli della buonuscita) e poi ha rilasciato delle dichiarazioni ai cronisti presenti:

"Sono tranquillo. Non ho ancora deciso" ha risposto il Niño, confermando però che si separerà dal Biscione: "Vado a giocare, voglio ancora vincere. Un leone è così. Se mi aspettavo un addio diverso? Sono felice così. Un saluto ai tifosi nerazzurri? Ancora è presto...".

"Sanchez si sente ancora importante e, forse, in nerazzurro non si è sentito davvero compreso " si legge sulla Gazzetta dello Sport  che assicura come oggi o al massimo domani l’addio sarà ufficiale. Poi il cileno sarà libero di firmare col Marsiglia, con cui ha già raggiunto un’intesa di massima per un contratto un biennale da circa tre milioni di euro a stagione.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit