Inter

Sanchez ancora all'Inter? Cosa si nasconde dietro il mancato addio del cileno

Alessio Eremita
Alexis Sanchez
Alexis Sanchez / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

E se Alexis Sanchez restasse all'Inter? È questa la clamorosa ipotesi lanciata dal Corriere dello Sport, secondo cui l'attaccante cileno avrebbe declinato le offerte di alcuni club stranieri in attesa di una proposta più allettante. Un tentennamento che non favorisce il club nerazzurro, che intanto dovrà versare nelle casse dell'ex Barcellona la mensilità di luglio. Ma il rischio è che i pagamenti possano protrarsi anche nei mesi successivi, complicando i piani economici della società e quelli tecnici di Simone Inzaghi.

Alexis Alejandro Sanchez Sanchez
Alexis Sanchez / Giuseppe Bellini/GettyImages

“A proposito di situazione bloccate, c’è anche quella di Sanchez. Da mercoledì il cileno è tornato a lavorare alla Pinetina, ma è chiaro che il suo futuro è lontano da Milano. Manca, però, un accordo sulla sua buonuscita e, soprattutto, una nuova squadra che lo accolga. L’attaccante vorrebbe trovarla (punta ancora su Liga e Premier ... ) prima di accordarsi con l’Inter. Intanto, però, il tempo passa e, concluso luglio, il club nerazzurro dovrà comunque corrispondergli una mensilità (oltre 800 mila euro), e se si scavallasse ad agosto scatterebbe anche la seconda…”, si legge sul quotidiano.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit