Roma sempre in modalità #iorestoacasa: Lasagna-Nestorovski, l'Udinese espugna l'Olimpico 2-0

AS Roma v Udinese Calcio - Serie A
AS Roma v Udinese Calcio - Serie A | Giampiero Sposito/Getty Images

#Iorestoacasa. Esattamente quello che ha fatto la Roma anche stasera, superata 2-0 da una brillante Udinese che torna a vincere dopo mesi. Fonseca stupisce tutti con la formazione iniziale, forse anche gli stessi suoi giocatori, tenendo fuori Dzeko e Mancini. Così tanto che quello di stasera è stato il primo tempo peggiore della stagione. E ce ne voleva, viste le "grandi" prestazioni regalate dai giallorossi.

AS Roma v Udinese Calcio - Serie A
Paolo Bruno/Getty Images

La prima mezz'ora della Roma è letteralmente sconcertante, nonostante l'abitudine a veder dominare le altre squadre. L'Udinese prima sfiora il gol con Okaka, che nella stessa porta in cui 10 anni fa segnò di tacco al Siena prova a replicare. La rete bianconera arriva al 12' con Lasagna, che lancia l'azione e serve De Paul in area sulla destra: l'argentino cicca clamorosamente la conclusione, che diventa un assist per l'ex Carpi: Smalling dorme, Fazio è in vacanza anche senza aver mai lavorato, e la Roma è sotto 1-0.

AS Roma v Udinese Calcio - Serie A
AS Roma v Udinese Calcio - Serie A | Giampiero Sposito/Getty Images

Mirante tiene a galla la Roma ancora su Lasagna, poi ci pensa Diego Perotti, rilanciato dal primo minuto e con la fascia da capitano al braccio a rimediare un cartellino rosso gratuito per un fallaccio su Becao. L'uomo in meno da una leggera scossa ai giallorossi che non pareggiano prima a causa della traversa colta da Cristante (con deviazione), poi con Under solo per una strepitosa parata di Musso. Subito dopo l'Udinese va in contropiede con De Paul, ma Kolarov fa un gran recupero da 50 metri e sventa il raddoppio.

AS Roma v Udinese Calcio - Serie A
AS Roma v Udinese Calcio - Serie A | MB Media/Getty Images

L'inizio della ripresa è un duello Carles Perez-Musso. Lo spagnolo è tra i migliori dei suoi, non che ci voglia molto, e ingaggia una sfida vinta a più riprese dal portiere argentino, fortunato in una occasione. Al 56' Teodorczyk guida un contropiede 3 contro 2 ma non serve il liberissimo De Paul e si fa anticipare da Smalling. 4' più tardi Okaka ha la palla per il raddoppio ma spreca malamente calciando fuori. Al 70' annullato un gol a Teodorczyk per fuorigioco. Poi la girandola di cambi di Fonseca, che dopo Mkhitaryan a inizio ripresa, inserisce Zappacosta, Villar, Ibanez e Dzeko. Al 73' è lo stesso Smalling che si divora il pari mandando fuori di testa con lo specchio della porta libero su lancio da corner. Al 78' arriva il meritato 0-2: grande azione di De Paul che, con il "terzo occhio", vede l'inserimento di Nestorovski per il più facile dei gol. Chiusa la partita, resta il tempo per un altro gol annullato a Teodorczyk. E' sempre notte fonda all'Olimpico, quello giallorosso.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A!