Milan

Rebic e Origi ai box, Maldini e Massara cambiano strategia: il piano per l'attacco

Stefano Bertocchi
Paolo Maldini e Frederic Massara
Paolo Maldini e Frederic Massara / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

Con Ante Rebic e Divock Origi ai box per infortunio (entrambi salteranno i. match contro Dinamo Zagabria e Napoli, tornando a disposizione dopo la sosta), il Milan pensa ad anticipare a gennaio il colpo in attacco, in modo da fornire a Pioli più alternative visto il lavoro extra richiesto in questo periodo a Giroud e il fatto che Ibrahimovic è ancora in fase di recupero dall'infortunio.

Paolo Maldini, Frederic Massara
Frederic Massara e Paolo Maldini / Giuseppe Cottini/GettyImages

Secondo quanto risulta alla redazione di Calciomercato.com, Frederic Massara e Paolo Maldini saranno costretti a provare ad anticipare di sei mesi il colpo in attacco, tecnicamente già messo in programma per la prossima estate. "L’identikit - si legge nell'articolo del portale - sarà quello di un profilo under 25 che sappia giocare sia da riferimento centrale ma anche da esterno nel tridente".

Il cambio di strategia è mosso dal fatto che in questo momento è difficile ipotizzare i tempi di recupero di Rebic e Origi: il croato sta portando avanti la terapia conservativa per scongiurare l’operazione all’ernia, mentre l'ex Liverpool è volato in Belgio dai medici della sua Nazionale per cercare di curare il problema al tendine.

facebooktwitterreddit