Juventus

Profondo rosso per la Juventus: perdite per circa 250 milioni nel bilancio 2021/22

Stefano Bertocchi
Andrea Agnelli
Andrea Agnelli / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus viaggia verso la chiusura del bilancio 2021/22 con un rosso di oltre 240 milioni di euro. Questo quanto emerge dalla semestrale di Exor (holding della famiglia Agnelli-Elkann che controlla il 63,8% del club), che nelle ultime ore ha reso noti i dati relativi al periodo gennaio-giugno 2022.

Dai documenti si evince che la Juventus ha chiuso il secondo semestre con perdite per 132 milioni di euro. "Considerato che il club presieduto da Andrea Agnelli ha chiuso il suo primo semestre (luglio-dicembre 2021) con un rosso di 119 milioni, è lecito attendersi che il bilancio della Juventus al 30 giugno 2022 possa evidenziare un rosso di circa 250 milioni", scrive Calcio e Finanza.

Il consiglio di amministrazione della Juventus si riunirà tra il 16 e il 23 settembre prossimo per approvare il bilancio al 30 giugno 2022. Se le perdite fossero confermate, si tratterebbe di un rosso superiore rispetto all’esercizio 2020/21, quando la il club bianconero chiuse a -209,9 milioni di euro


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit