Juventus

Pogba domani a Lione per un'altra visita: spera di poter evitare l'operazione

Stefano Bertocchi
Paul Pogba
Paul Pogba / James Williamson - AMA/GettyImages
facebooktwitterreddit

Sono ore calde per scoprire quanto sarà lunga l'assenza dal campo di Paul Pogba. Il francese oggi rientrerà a Torino e domani dovrebbe raggiungere Lione, dove verrà visitato dallo specialista Bertrand Cottet-Sonnery. Gli scenari sono noti: si va da una terapia conservativa a due tipi di interventi chirurgici, con 40/60 giorni di stop nel primo caso e dai 3 ai 4 mesi nel secondo.

Paul Pogba
Paul Pogba / James Williamson - AMA/GettyImages

Secondo Tuttosport, il Polpo viene descritto un po’ titubante e spera ancora di poter evitare l’eventualità di finire sotto i ferri, anche per non mettere a rischio il Mondiale in Qatar, ma "la sensazione più diffusa è che sarà difficilmente evitabile dribblare ogni tipo di operazione" si legge. 

In casa Juve si augurano che il francese possa cavarsela con un intervento meno invansivo che gli permetta di tornare a disposizione nel giro di 40-60 giorni (attraverso la meniscectomia, cioè l’asportazione del pezzettino di menisco rotto). L'alternativa è invece rappresentata dalla sutura meniscale (cioè la cucitura della zona di lesione del menisco) che permetterebbe a Paul di rientrare solo a inizio 2023.  


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit