Milan

Pioli: "Un piacere allenare questa squadra. Quanti 2000 giocano come Tonali?"

Giovanni Benvenuto
Stefano Pioli
Stefano Pioli / Giuseppe Cottini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Stefano Pioli, dopo il successo odierno contro la Roma, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Dazn. Il tecnico del Milan si sofferma sulla prestazione dei subentranti oltre a quella dei titolari.

Su Leao e Rebic: "Leao e Rebic sono importanti, hanno caratteristiche diverse dagli altri. La qualità dei singoli fa la differenza, oggi abbiamo giocato una buona partita".

Sui subentranti: "Ci lavoriamo tanto, io e il club e tutto l'ambiente. E' un lavoro continuo, ed è un piacere allenare questi ragazzi. Adesso è giusto essere soddisfatti ma successivamente giocheremo un'altra partita importante".

Stefano Pioli
Stefano Pioli / Giuseppe Cottini/GettyImages

Su Kalulu: "La sua condizione migliore sarebbe in una difesa a tre. Ha una personalità incredibile, è intelligente e veloce e onestamente non mi sorprende più. Si applica tanto, sono contento per lui e Gabbia. I due centrali hanno lavorato con efficacia".

Su Tonali: "Ha fatto una partita strepitosa, non so quanti 2000 giocano a questo livello. E' un ragazzo generoso e volitivo, sta dimostrando di essere un giocatore importante".

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit