Serie A

Perché Marcenaro e Banti non saranno fermati dopo l'episodio di Juve-Salernitana

La redazione di 90min
Matteo Marcenaro
Matteo Marcenaro / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Quanto accaduto in Juventus-Salernitana domenica sera, nel concitato finale della sfida dell'Allianz, ha rinverdito a dir poco le polemiche arbitrali e ha gettato nuovi dubbi sul VAR e su alcuni aspetti che lo contraddistinguono: quanto emerso ieri, in merito a una ripresa non disponibile per la squadra VAR, ha fatto sì che le critiche si facessero ancor più aspre.

Oggi La Gazzetta dello Sport si sofferma proprio su tale nodo, indicando come la partita dell'Allianz prevedesse un numero ridotto di telecamere e spiegandone i motivi, ma il quotidiano si esprime anche su quelle che saranno le conseguenze per il responsabile VAR Banti e per l'arbitro Marcenaro.

Carlo Pinsoglio, Mattia Perin, Federico Fazio, Juan Cuadrado, Mattia De Sciglio, Matteo Marcenaro
Marcenaro in Juve-Salernitana / Nicolò Campo/GettyImages

I vertici dell'AIA non possono ritenere colpevoli i due che non saranno quindi fermati da Rocchi in seguito al 2-2 di Torino: le immagini decisive non erano a disposizione e, dunque, la valutazione effettuata da VAR e arbitro non può essere giudicata in modo tale da procedere con un'assenza punitiva ai danni dei due.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit