Atalanta

Perché l'arbitro ha annullato il gol di Malinovskyi?

Marco Deiana
Malinovskyi in azione contro la Fiorentina
Malinovskyi in azione contro la Fiorentina / Gabriele Maltinti/GettyImages
facebooktwitterreddit

Stadio Artemio Franchi di Firenze. Minuto 61. Da pochi minuti la Fiorentina ha sbloccato il risultato della sfida contro l'Atalanta grazie alla rete di Piatek. La reazione degli ospiti è immediata, dall'out mancino vengono lanciati in profondità Hateboer e Malinovskyi, quest'ultimo è il primo ad arrivare sul pallone freddando con una conclusione al volo Dragowski.

La gioia del fantasista ucraino dura appena dieci secondi, il tempo necessario per rendersi conto del braccio alzato dell'arbitro, ad indicare una posizione di fuorigioco. Interviene anche il VAR che dopo qualche minuto conferma la decisione del direttore dell'arbitro. Gol annullato per una posizione irregolare di... Hateboer. Arbitro, assistente e VAR hanno reputato attiva la posizione dell'esterno della Dea, che corre verso la palla insieme a Malinovskyi.

La partita prosegue con l'Atalanta che perde anche il suo allenatore, Gian Piero Gasperini, espulso. Il match termina senza altri gol e la Fiorentina porta a casa tre punti d'oro che la rilanciano in ottica europea. La Dea invece recrimina e perde altri punti preziosi nella corsa al quarto posto.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit