Juventus

Nuove accuse di falso in bilancio per la Juve: perquisizioni della Guardia di Finanza

La dirigenza bianconera
La dirigenza bianconera / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

La vicenda relativa alle indagini sulle presunte plusvalenze gonfiate in casa Juventus si arricchisce ora di un nuovo capitolo, reso noto proprio in queste ore da La Stampa e relativo in particolare a un'accusa di falso in bilancio mossa nei confronti della società bianconera e tale da condurre agli ultimi sviluppi.

The Serie A Logo and Juventus Club Badge
Juventus / Visionhaus/GettyImages

Nel dettaglio, secondo quanto riporta il quotidiano, i magistrati Marco Gianoglio, Ciro Santoriello e Mario Bendoni avrebbero disposto perquisizioni della Guardia di Finanza e le stesse perquisizioni sarebbero già state avviate oggi presso importanti studi legali di Torino, Roma e Milano.

Presso tali studi - a dire del quotidiano - sarebbero state depositate scritture private relative alle retribuzioni dei calciatori nel corso dei due anni della pandemia da Covid-19 e siglate tra i club e i calciatori stessi.

facebooktwitterreddit