Milan

Nasce il Milan di Cardinale: più poteri a Maldini e Scheiner

Alessio Eremita
Paolo Maldini
Paolo Maldini / Emilio Andreoli/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan è ufficialmente di proprietà di RedBird Capital. Saranno due le figure principali che caratterizzeranno il nuovo corso dell'imprenditore Gerry Cardinale alla guida del club rossonero. Come riportato dall'edizione odierna de La Repubblica la prima è Alec Scheiner, braccio destro di Cardinale che avrà la delega alle strategie per l'aumento dei ricavi da stadio. Il progetto per lo sviluppo del nuovo impianto sportivo sarà comunque affidato al presidente Paolo Scaroni. L'avvocato ha avuto un ruolo chiave nella realizzazione dell'AT&T Stadium dei Dallas Cowboys, inaugurato nel 2009 e costato 1,3 miliardi di dollari.

FBL-ITA-SERIEA-AC MILAN
Milan / PIERO CRUCIATTI/GettyImages

L'altro elemento imprescindibile di questo Milan, nonché tra gli artefici della vittoria dello Scudetto, è senza dubbio Paolo Maldini. L'ex capitano rossonero, ora direttore tecnico del club, avrà più poteri all'interno dell'organigramma pur mantenendo gli stessi compiti e lo stesso ruolo. Maldini ha fatto una buonissima impressione a RedBird e i suoi consiglieri, dimostrando competenza e intuizione in sede di calciomercato, ma anche bravura nella gestione dei rapporti con la squadra.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit