Napoli e Juve su Pessina, ma nel suo contratto c'è una clausola "pro Milan": Gazidis gioca il jolly?

Matteo Pessina
Emilio Andreoli/Getty Images

Matteo Pessina è solo uno degli ultimi calciatori valorizzati dall'Atalanta, che si conferma tra le squadre più lungimiranti d'Italia. Sono tanti, infatti, i calciatori che hanno fatto le fortune dei nerazzurri prima di accasarsi ad altre squadre o tornare alla base per rimanere dopo ottime esperienze in prestito.

SS Lazio v Hellas Verona - Serie A
Marco Rosi/Getty Images

E per questo centrocampista - o trequartista - il prestito al Verona ha rappresentato la miccia che lo ha fatto esplodere in Serie A. Parte del merito va a mister Juric, che ha trovato la posizione perfetta per esaltare le caratteristiche del classe 1997, arrivato in gialloblù in prestito con diritto di riscatto e controriscatto in favore dell'Atalanta. Le prestazioni di Pessina gli sono valse le attenzioni di parecchi club di Serie A, tra cui il Napoli e la Juve, e ora l'Atalanta dovrà decidere cosa fare. Da una parte il Verona lo terrebbe più che volentieri in prestito per un'altra stagione, dall'altra i bergamaschi potrebbero pensare di affidarlo nuovamente a Gasperini, così come di cederlo a titolo definitivo per fare cassa.

Ivan Gazidis
Silvia Lore/Getty Images

Nel contratto che Pessina ha con l'Atalanta, però, c'è una clausola pro Milan. Il calciatore era stato ceduto agli orobici proprio dai rossoneri, nell'ambito dell'affare Conti. E il Diavolo ha diritto ad una percentuale di rivendita che va dal 40 al 50%. Non un dettaglio da poco, perchè così il Milan potrebbe acquistarlo addirittura a metà a prezzo. Ora resterà da capire se Gazidis vorrà giocarsi questo jolly sul mercato.


Segui 90min su FacebookInstagram Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A!