Inter

Moratti: "Conte non ha avuto garanzie. Mourinho? Avrebbe potuto aspettare l'Inter"

Alessio Eremita
Massimo Moratti
Massimo Moratti / Rosdiana Ciaravolo/Getty Images
facebooktwitterreddit

Massimo Moratti è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli per commentare l'addio di Antonio Conte all'Inter. Il tecnico campione d'Italia sarà sostituito sulla panchina nerazzurra da Simone Inzaghi, che ieri ha annunciato la separazione dalla Lazio: "Credo sia un addio diverso da quelli dei suoi predecessori. È un allenatore molto ambizioso, si vede che non ha avuto certe garanzie progettuali. Dopo aver vinto all'Inter, meglio scappare come hanno fatto altri in passato".

Antonio Conte
Antonio Conte / Mattia Ozbot/Getty Images

L'ex presidente interista ha poi parlato del suo pupillo José Mourinho, che dal primo luglio guiderà la Roma: "La Roma ha fatto un grandissimo colpo. Chissà se avesse aspettato, magari sarebbe potuto tornare all'Inter. Io ne sarei stato contento". E infine, una battuta anche su Luciano Spalletti, sempre più vicino al Napoli: "È molto bravo, un allenatore professionale attento e innamorato del calcio. Ha grandi ambizioni". 


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit