Juventus

Morata-Juve, permanenza difficile ma non è finita: due strade per proseguire insieme

Stefano Bertocchi
 Alvaro Morata
Alvaro Morata / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Le strade di Alvaro Morata e della Juventus sembrano destinate a prendere direzioni diverse, ma la parola 'fine' sulla questione non è stata ancora scritta. Come aggiorna La Gazzetta dello Sport, infatti, i bianconeri proveranno ancora a trattare con l’Atletico Madrid per abbassare la cifra del riscatto, anche se al momento i margini per una buona riuscita della trattativa sembrano ridotti al minimo.

Alvaro Morata
Alvaro Morata / Marco Canoniero/GettyImages

L'attaccante spagnolo è arrivato a Torino nell’estate del 2020 con un prestito oneroso a 10 milioni, rinnovabile per l’anno successivo (come successo) con annesso riscatto definitivo fissato a 35 milioni di euro. Una cifra non in linea con la nuova filosofia della Signora, che al momento non si è spinta oltre i 15 milioni inclusi una serie di bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi.

Secondo la rosea ci sarebbe anche 'un'altra pista percorribile: se l'Atletico non dovesse accettare l'offerta al ribasso (e se l'interesse del Barcellona dovesse sfumare) non si esclude un terzo anno di prestito che la Juventus gradirebbe particolarmente. Lo scenario più probabile, comunque, porta ad una separazione nelle prossime settimane.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit