Torino

"Mister non si dimetta", il retroscena sul caso Juric al Torino

Alessio Eremita
Ivan Juric
Ivan Juric / SYLVAIN THOMAS/GettyImages
facebooktwitterreddit

Ha fatto scalpore la lite tra Davide Vagnati e Ivan Juric, circolata immediata sul web dopo essere stata ripresa e pubblicata da un tifoso. Il direttore sportivo e l'allenatore si sono poi chiariti - almeno secondo la versione ufficiale dei due e del presidente Urbano Cairo -, ma la sensazione è che la tensione all'interno dell'ambiente Torino sia ancora elevata. Lo dimostra il retroscena svelato dall'edizione odierna di Tuttosport, che racconta di uno Juric pienamente insoddisfatto per l'immobilismo della società sul mercato.

Ivan Juric
Torino / Alessandro Sabattini/GettyImages

Juric avrebbe voluto dimettersi a circa due settimane dall'inizio della Serie A 2022/23 per via di alcune promesse non mantenute: il club, infatti, non ha provveduto a rinforzare la squadra in maniera adeguata secondo le linee guida dettate dal tecnico. A farlo desistere sarebbe stata la squadra: durante un confronto nello spogliatoio, i calciatori granata avrebbero convinto Juric a restare sulla panchina del Torino con le seguenti parole: "No mister, non si dimetta".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit