Milan, tesoretto André Silva: il portoghese ritrovato ora segna e convince. I rossoneri godono

Andre Miguel Valente Silva
RB Salzburg v Eintracht Frankfurt - UEFA Europa League Round of 32: Second Leg | TF-Images/Getty Images

André Silva è rinato in Bundesliga? Il calciatore portoghese, ceduto dal Milan all'Eintracht Francoforte con la formula del prestito biennale, sta ritrovando continuità e soprattutto gol, dopo la ripresa del campionato tedesco.

Andre Silva
Vitoria Guimaraes v Eintracht Frankfurt: Group F - UEFA Europa League | Octavio Passos/Getty Images

André Silva ha realizzato 3 gol nelle ultime 4 gare, dopo averne segnati solo quattro nelle precedenti 15 apparizioni. La crescita del centravanti classe '95 è un buon segnale per il Milan, che spera di incassare un buon gruzzoletto per finanziare il mercato in entrata.

Secondo Sport Mediaset infatti, André Silva non rientra nei piani del Milan per il prossimo futuro.  Il prestito è secco, senza cifre concordate tra i club per la possibile permanenza di André Silva all’Eintracht. Ma il club tedesco e il Milan hanno già intavolato i discorsi perché il club di Francoforte è soddisfatto delle prestazioni del suo giocatore. Il Milan, che lo ha acquistato per 38 milioni, deve venderlo a una cifra superiore ai 15,2 milioni di euro per non incappare in una minusvalenza (7,6 il valore a bilancio tra un anno) e il valore del cartellino di Silva in questo momento è vicino ai 25 milioni.

I discorsi potrebbero intrecciarsi con quelli di Ante Rebic, arrivato a Milano in prestito biennale con opzione di riscatto. Il Milan è soddisfatto del suo rendimento e potrebbe anticipare il riscatto alla prossima sessione di mercato.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A!