Calciomercato Milan

Milan forte su Origi: è in scadenza, contatti positivi. Ora dipende dal Liverpool

Stefano Bertocchi
Divock Origi
Divock Origi / Eurasia Sport Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Divock Origi è l'ultimo nome accostato al Milan per rinforzare l'attacco della prossima stagione. Il centravanti è un'occasione sia sul piano tecnico che economico, dato che il 30 giugno andrà in scadenza di contratto e sarà quindi potenzialmente ingaggiabile a costo zero. O quasi, perché alla fine la decisione sarà del Liverpool.

Divock Origi
Divock Origi / Chris Brunskill/Fantasista/GettyImages

Come riferisce oggi La Gazzetta dello Sport, infatti, il contratto può essere allungato dai Reds fino al 30 giugno 2023, anche se lo scatto arriverebbe al raggiungimento di determinate condizioni. In caso di rinnovo sarebbe necessaria una trattativa tra i due club per il cartellino dell'attaccante belga, con una piccola spesa per il costo del cartellino.

Tuttosport aggiunge che i dirigenti rossoneri Paolo Maldini e Frederic Massara hanno già avuto contatti con l'entourage di Origi: il giocatore si è detto pienamente disponibile ad una nuova avventura professionale. Sul lato ingaggio non ci sarebbero problemi: il belga al momento guadagna 2,3 milioni di euro netti a stagione di stipendio a Liverpool, cifre in linea con i parametri del club meneghino.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit