Milan

Milan, il punto sui rinnovi: quale futuro per 3 big in scadenza?

Francesco Giagnorio
Apr 13, 2021, 11:05 AM GMT+2
Alessio Romagnoli e Gianluigi Donnarumma
Alessio Romagnoli e Gianluigi Donnarumma / Alessandro Sabattini/Getty Images
facebooktwitterreddit

Mentre il finale di campionato deciderà le sorti del Milan, per la prossima stagione la dirigenza sta già lavorando per la prossima stagione, con l'obiettivo di rimanere al top tra le squadre italiane. La Gazzetta dello Sport ha fatto il punto della situazione rossonera, spiegando anche il possibile futuro di tre big in scadenza di contratto.

1. Gianluigi Donnarumma

Gianluigi Donnarumma
Donnarumma, portiere del Milan / Giuseppe Bellini/Getty Images

Il contratto del portiere rossonero scade il 30 giugno, ma ad oggi non ci sono novità sul suo rinnovo. Il Milan ha offerto al calciatore un ingaggio di 8 milioni annuali netti per cinque anni, mentre l'agente Mino Raiola chiede per il suo assistito uno stipendio a doppie cifre. Il calciatore non ha dato riscontri, intanto il tempo scorre e ciò non giova a nessuna delle parti coinvolte. La sensazione è che il Milan potrebbe fare uno sforzo economico per trattenere il suo portiere, risparmiandosi la briga di cercare un sostituto e investendo quei soldi in altre trattative, come ad esempio il riscatto di Tomori dal Chelsea.

2. Alessio Romagnoli

Alessio Romagnoli
Romagnoli, difensore centrale del Milan / Marco Luzzani/Getty Images

Il capitano rossonero ha il contratto in scadenza del giugno dell'anno prossimo. Non è scontata la sua permanenza, in quanto la richiesta per un nuovo contratto con aumento dello stipendio oltre i 3.5 milioni già percepiti fa riflettere la dirigenza rossonera. Sostanzialmente gli interrogativi sono due: cederlo per non perderlo a zero o pensare al rinnovo? Anche in questo caso le trattative per il rinnovo non sembrano semplici, dall'altra parte a trattare c'è ancora Mino Raiola, di certo non un cliente facile.

3. Hakan Calhanoglu

Hakan Calhanoglu
Calhanoglu, centrocampista del Milan / Jonathan Moscrop/Getty Images

Il fantasista turco ha il contratto in scadenza a giugno, il suo rinnovo di contratto è molto simile a quello di Donnarumma: anche in questo caso ballano un paio di milioni tra offerta rossonera e domanda del calciatore. Futuro incerto, con il Milan che offre 4 milioni netti a stagione, mentre Calhanoglu ne chiede un paio in più per restare. C'è comunque ottimismo per il rinnovo, non sembrano esserci squadre europee disposte ad accontentare le richieste economiche del turco.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.

facebooktwitterreddit