Messias tra conferma e addio al Milan: l'ostacolo si chiama Ziyech

Alessio Eremita
Junior Messias
Junior Messias / Francesco Scaccianoce/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il futuro di Junior Messias è ancora tutto da scrivere. L'esterno offensivo gode della piena fiducia di Stefano Pioli, che lo ritiene un'arma importante sia da titolare sia da subentrante. Tuttavia, per il brasiliano la permanenza al Milan non è così scontata: nonostante le buone impressioni, a mettere il bastone tra le ruote dell'ex Crotone potrebbe essere il mercato. A gennaio i rossoneri faranno un nuovo tentativo per Hakim Ziyech, tra i protagonisti di Qatar 2022 col Marocco e in uscita dal Chelsea.

FBL-WC-2022-TRAINING-MAR
Hakim Ziyech / KARIM JAAFAR/GettyImages

Come riportato da calciomercato.com, i dirigenti Paolo Maldini e Frederic Massara hanno già incassato la disponibilità del calciatore marocchino. Ora serve trovare un'intesa con i Blues su cifre e formula del trasferimento: possibile chiusura in prestito con obbligo di riscatto (in base a determinate condizioni), ma il club inglese dovrà contribuire al pagamento di una parte dell'ingaggio. Intanto, ancora ignaro del suo destino, Messias continua a lavorare per il Milan e si prepara al ritiro invernale.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit