Nazionale

Mancini: "Dovevamo vincere con più gol. Abbiamo tanti giovani, ma c'è da lavorare"

Andrea Gigante
Roberto Mancini
Roberto Mancini / Claudio Villa/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'Italia batte 2-1 l'Ungheria e si porta in vetta al gruppo 3 di Nations League. Nella notte di Cesena, gli Azzurri disputano una gara di qualità e sfoggiano sprazzi del bel gioco che tanto abbiamo amato durante l'era di Roberto Mancini. Proprio il Commissario Tecnico è stato intercettato dai giornalisti RAI che gli hanno chiesto un parere sul match contro i magiari. Ecco le sue parole.

Un risultato che sta stretto all'Italia?
"È stata una buona partita, soprattutto nel primo tempo. Il gol subito ci ha messo un po' di timore addosso. Però è chiaramente che doveva finire con un margine più ampio".

Sull'autogol:
"Eravamo anche un po' stanchi, ma è normale. Subire però un gol in una partita che doveva essere già chiusa ti mette un po' in difficoltà".

Una nuova pelle per l'Italia in soli 3 giorni:
"È un'Italia piena di ragazzi giovani, che dovranno lavorare molto. La strada è lunga, ma l'importante è vincere".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit