Milan

Le cifre del rinnovo di Ibrahimovic col Milan: possibile futuro da dirigente

Stefano Bertocchi
Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'intervento per la ricostruzione del legamento crociato del ginocchio terrà Zlatan Ibrahimovic lontano dal campo almeno fino a inizio 2023. Da quel momento in poi, però, lo svedese avrà ancora voglia di giocare e di farlo con il Milan. Ecco perché - riferisce Tuttosport in edicola questa mattina - i contatti tra Ibra e la dirigenza per il rinnovo di contratto sono costanti.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic / Nicolò Campo/GettyImages

A breve l'attaccante incontrerà anche il dt Paolo Maldini e il ds Frederic Massara per definire l'accordo definitivo, anche se prima servirà il prolungamento dei due dirigenti. Zlatan firmerà per un altro anno e a cifre diverse rispetto a quelle attuali, con lo stipendio ritoccato verso il basso: il nuovo contratto prevederà un ingaggio con una parte fissa più bassa (si parla di due milioni di euro a stagione) più una serie di bonus legati sia ad obiettivi personali (come presenze e gol) che di squadra. 

Dopo il 2023, invece, non si esclude che Ibrahimovic possa avere un futuro da dirigente ne club di Via Aldo Rossi. Ma quella è un'altra storia.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit