Calcio estero

Laporta: "La Superlega va avanti. Messi? Se mi chiamasse..."

Alessio Eremita
Joan Laporta
Joan Laporta / Soccrates Images/GettyImages

Il progetto Superlega non è ancora tramontato. Parola di Joan Laporta, presidente del Barcellona. I blaugrana sono tra i fondatori dell'iniziativa elitaria insieme a Real Madrid e Juventus: "Lo stiamo promuovendo insieme a Florentino Perez, con cui parlo spesso. Il progetto Superlega continua ad andare avanti. È un modo per salvare il calcio europeo. È chiaro che dobbiamo inserirlo nel quadro del calcio europeo e senza appesantirci con i campionati nazionali, ma è fondamentale per noi".

FBL-ESP-LIGA-LEVANTE-BARCELONA
Ousmane Dembele, Leo Messi / JOSE JORDAN/GettyImages

Nel corso della sua intervista a RTV, Laporta ha poi parlato della trattativa per il rinnovo di Ousmane Dembele e della possibilità di un ritorno di Leo Messi: "Dembele sa che lo amiamo. Xavi è riuscito a trovare il punto e il giocatore ha iniziato a funzionare. Siamo orgogliosi di lui. Ousmane si sente abbracciato e apprezzato. Dembele va in scadenza di contratto, ma so che si trova a suo agio al Barça. Inoltre, l'arrivo di Aubameyang lo ha reso felice. Non avremo problemi a parlare con il suo agente. Messi? Se un giorno mi chiamasse e mi dicesse che vuole tornare al Barcellona? Gli risponderei: 'Parliamone Leo!', ne sarei più che felice".


Segui 90min su Instagram.