La Serie A vuole anticipare l'orario delle partite, manca l'accordo con i calciatori

Giorni fa abbiamo parlato della richiesta di anticipare l’orario delle partite di Serie A mossa dalle emittenti televisive (in particolare Sky) per far si che il pubblico da casa sia maggiormente agevolato a seguire tutte le gare del campionato.

Per adesso non ci sono stati passi avanti nella trattativa fra la Lega Calcio, AIC e le emittenti televisive e quindi si è pensato di anticipare le gare non più di mezz’ora, ma di un quarto d’ora. Ricordiamo a tutti che ora le partite si giocano rispettivamente alle ore 17.15, 19.30 e 21.45.

Antonio Conte
FC Internazionale v Brescia Calcio - Serie A | Emilio Andreoli/Getty Images

Secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, l'accordo non è stato ancora trovato. Per arrivare ad una soluzione comune, bisognerebbe arrivare ad un compromesso per quanto riguarda la gara delle 16.45 che, per via del caldo torrido di questi pomeriggi, sarebbe controproducente per il calciatori in campo.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.