La Juventus vuole la rescissione di Ramsey: contatti continui tra le parti

Stefano Bertocchi
Aaron Ramsey
Aaron Ramsey / Daniele Badolato - Juventus FC/GettyImages
facebooktwitterreddit

In casa Juventus si ripresenta puntuale la grana Aaron Ramsey. Il gallese, legato al club bianconero da un pesante contratto da 6 milioni di euro a stagione e reduce dalla non certo indimenticabile annata ai Rangers Glasgow, resta al centro delle valutazioni della dirigenza juventina, chiamata a trovare una soluzione per alleggerire il monte ingaggi con l'addio di un giocatore fuori dal progetto tecnico.

Aaron Ramsey (Juventus Fc)
Aaron Ramsey / Marco Canoniero/GettyImages

L'ipotesi più probabile per completare il divorzio resta la rescissione del contratto in scadenza nel 2023, anche se chiaramente in questo caso si dovrebbe offrire al gallese una buonuscita per concludere consensualmente il rapporto. Ma quali saranno le cifre della possibile buonuscita per l'ex Arsenal?

Dopo l'ultima offerta dei bianconeri sui 2.5-3 milioni di euro, Ramsey e il suo entourage stanno ragionando sui prossimi passi da fare. "Possibile un incontro a metà strada con la dirigenza bianconera?" si chiede Ilbianconero.com, aggiungendo poi che al momento l'unica certezza è che proseguiranno i contatti tra le parti "perché entrambi vogliono definire quanto prima una situazione molto difficile e semplicemente fastidiosa".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit