Juve, Pirlo: "Atteggiamento sbagliato. Arthur deve imparare, Dybala non ha fatto bene"

Antonio Parrotto
Nov 24, 2020, 11:25 PM GMT+1
Andrea Pirlo, Juve
Andrea Pirlo, Juve | DeFodi Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Juventus ha battuto il Ferencvaros per 2-1 ma brutta prova, specie nel primo tempo, per i bianconeri. Andrea Pirlo, tecnico bianconero, ha commentato ai microfoni di Sky Sport il match dell'Allianz Stadium. Ecco le sue parole.

La gara?

"L'obiettivo era quello di entrare con un altro atteggiamento ma quando giochi queste partite che sembrano semplici vai incontro a delle difficoltà. Siamo stati superficiali all'inizio e poi abbiamo rincorso".

Il Ferencvaros entrava centrale.

"Non abbiamo fatto una pressione veemente. L'importante era non sbilanciarsi e non prendere delle ripartenze. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio e ci siamo sistemati".

Si aspettava di più dai cambi?

"Noi dovevamo cercare di allargarli con il gioco ma il ritmo non era alto e per loro era più semplice scalare da destra a sinistra, mi aspettavo di più dai cambi".

Andrea Pirlo, Juve
Andrea Pirlo, Juve | Valerio Pennicino/Getty Images

Il rientro di De Ligt è molto importante per il tuo calcio.

"E' un ritorno importante, lo conoscevamo. E' un campione in tutti i sensi, è un capitano già a 20 anni. Ci consente di poter essere più aggressivi ma anche in fase di impostazione ti può dare tanto. Riesce ad andare in avanti e a tenere la squadra corta".

Arthur non ha una visione ampia del gioco.

"Oggi si è intestardito a portare palla, doveva aprire il campo e non portare il pallone al centro, ma sta crescendo soprattutto a livello fisico e anche stasera sotto quell'aspetto non ha demeritato ma dovevamo aprire il gioco per fare l'uno contro uno. Se ha le qualità per aprire il gioco? Per adesso ancora poco, deve imparare".

Potevano esserci più verticalizzazioni?

"Loro provano a giocare e ti portano ad attaccare la loro linea perché la tengono molto alta ma prima li devi aggirare per poi attaccarli e quando lo abbiamo fatto".

Dybala?

"Non ha fatto benissimo ma è in crescita perché viene da un periodo di inattività, poi ha preso antibiotici per settimane ed è normale che non sia ancora al 100%, deve crescere".

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.

facebooktwitterreddit