Serie A

Il calendario di Serie A non cambia ma occhio alla ASL: Juve-Napoli a rischio rinvio

Massimiliano Allegri e Luciano Spalletti
Massimiliano Allegri e Luciano Spalletti / Insidefoto/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'aumento dei contagi e dei positivi al Coronavirus anche in Serie A ha riportato in ballo, come del resto accadde nel 2020, il tema dei possibili rinvii e delle evidenti criticità connesse.

Hellas Verona FC v ACF Fiorentina - Serie A
Serie A / Giuseppe Cottini/GettyImages

Una situazione complessa che, stando alla posizione ribadita dalla Lega Serie A, non dovrebbe prevedere spostamenti o rinvii delle prossime giornate: secondo l'Ansa, nonostante i tanti positivi riscontrati negli ultimi giorni e nonostante casi a dir poco delicati come Salernitana e Udinese, il calendario sarebbe da considerare confermato per le prossime giornate.

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti / Francesco Pecoraro/GettyImages

Ben diverso il discorso, invece, pensando ai possibili divieti da parte della ASL: sempre secondo quanto appreso dall'Ansa, infatti, il Dipartimento di Prevenzione della stessa ASL starebbe valutando la situazione del Napoli, considerando la positività di Spalletti, Mario Rui e Malcuit in aggiunta a Osimhen, Lozano ed Elmas. Il fatto che Spalletti e Mario Rui siano stati a contatto col gruppo, in sostanza, potrebbe rimescolare le carte e spingere la ASL a mettere in dubbio la trasferta azzurra all'Allianz per sfidare la Juve.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit