Pallone d'Oro

Pallone d'Oro a Messi, Lewandowski non nasconde la delusione: "Ci sono rimasto male"

Stefano Bertocchi
Robert Lewandowski
Robert Lewandowski / Aurelien Meunier/GettyImages
facebooktwitterreddit

La scelta di assegnare l'ennesimo Pallone d'Oro a Lionel Messi non è andata giù a molti. La Pulce è sempre la Pulce, ma nelle ultime due stagioni (dato che nel 2020 il trofeo non è stato assegnato a causa della pandemia) c'è un giocatore che fino all'ultimo ha insidiato la conquista del settimo riconoscimento personale conquistato dall'argentino.

TOPSHOT-FBL-AWARD-BALLON D'OR-2021
Robert Lewandowski / FRANCK FIFE/GettyImages

Tra chi non ha ancora digerito la classifica finale del premio di France Football c'è anche Robert Lewandowski, indicato da molti come il favorito per il primo posto sfumato all'ultimo: “Non mi nascondo, ci sono rimasto male e insoddisfatto - ha ammesso senza peli sulla lingua l’attaccante del Bayern a Kanale Sportowym -. Ci sono andato vicino e il fatto di competere con Messi mi fa capire a che livello sono arrivato, ma mi sono sentito triste”.

“Le dichiarazioni di Messi sul Pallone d’Oro dell’anno scorso? Vorrei che non fossero parole vuote, ma sincere. Anche se l'idea non mi entusiasma"
ha poi concluso il bomber tedesco, che ha completato il podio alle spalle di Messi insieme all'italiano Jorginho.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit