Inter

L'Inter e il problema degli scontri diretti: con Inzaghi il 37% di vittorie in A

Stefano Bertocchi
Simone Inzaghi
Simone Inzaghi / Stefano Guidi/GettyImages
facebooktwitterreddit

Le sconfitte contro Lazio e Milan rimediate nelle prime cinque giornate di campionato fanno suonare il campanello d'allarme in casa Inter, soprattutto per quanto riguarda gli scontri diretti.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi / Jonathan Moscrop/GettyImages

Un problema spuntato già nella passata stagione sotto la guida di Inzaghi tra campionato e Champions League: in questo intervallo di tempo i nerazzurri contano poco più del 37% di vittorie in Serie A - sottolinea Calciomercato.com - che si traducono in 6 vittorie su 16 partite e 6 pareggi, ai quali si aggiungono i 6 gol incassati in appena due partite contro Lazio e Milan. 

Nella scorsa annata l'Inter non ha mai sbagliato in Coppa Italia e Supercoppa, due trofei che alla fine sono stati portati a casa, strappando anche il prestigioso successo di Anfield contro il Liverpool che non è stato però sufficiente a mettere in tasca un biglietto per i quarti di finale di Champions League. La musica deve cambiare e mercoledì a San Siro c'è il Bayern Monaco.

facebooktwitterreddit