Juventus

Inchiesta plusvalenze, Agnelli convoca i dipendenti: "Tutti uniti per la Juventus"

Alessio Eremita
Andrea Agnelli
Andrea Agnelli / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'inchiesta Prisma, condotta dalla Procura di Torino in merito alle plusvalenze sospette nel calcio italiano, hanno creato malumore all'interno della Juventus. Per questo motivo il presidente Andrea Agnelli ha deciso di convocare i dipendenti e lanciare un chiaro messaggio in vista del futuro: "Tutti uniti, il club ha sempre agito con correttezza", queste le sue dichiarazioni riportate da Sky Sport. L'obiettivo è quello di proseguire il lavoro senza ulteriori preoccupazioni, fronteggiando le difficoltà non solo economiche ma anche (e soprattutto) sportive.

Maurizio Arrivabene, Andrea Agnelli, Federico Cherubini, Pavel Nedved
Maurizio Arrivabene, Andrea Agnelli, Federico Cherubini, Pavel Nedved / Jonathan Moscrop/GettyImages

I bianconeri hanno abbandonato anzitempo la Champions League e si giocheranno l'accesso all'Europa League in occasione della sfida contro il Paris Saint-Germain, nella speranza che il Benfica ripeta l'ottima prestazione dell'Estadio da Luz e fermi il Maccabi Haifa. Gli israeliani, infatti, sono in corsa per il terzo posto nel girone. Con uno sguardo alla Serie A, perché entro la sosta per il Mondiale la Juventus dovrà affrontare quattro partite decisive per restare agganciata al treno Scudetto.

facebooktwitterreddit