Serie A

Futuro San Siro e progetto Cattedrale: i dettagli del dibattito pubblico

Alessio Eremita
Stadio Meazza
Stadio Meazza / Maria Moratti/GettyImages
facebooktwitterreddit

È previsto vero la fine di settembre il dibattito pubblico sul nuovo stadio di Inter e Milan. Come riportato dall'edizione odierna di Tuttosport, il primo appuntamento fissato per il 19 settembre è stato posticipato di alcuni giorni. Il processo prevederà dieci colloqui gestiti dal coordinatore Andrea Pillon, durante i quali saranno affrontati numerosi temi: la demolizione di San Siro, la costruzione della Cattedale. Conclusi i dieci incontri, verso novembre Pillon stilerà un resoconto non vincolante da sottoporre all'attenzione del Consiglio comunale e dei club di Serie A.

AC Milan v Dinamo Zagreb: Group E - UEFA Champions League
Stadio Meazza / Marco Luzzani/GettyImages

Il discorso che sta più a cuore alla piazza milanese riguarda le sorti dello stadio San Siro. Alcune forze politiche stanno contestando l'idea di abbattere la struttura in funzione di un nuovo impianto, che comunque sorgerà in una zona differente da quella attuale. Tuttavia, il mantenimento del Meazza rischia di essere enormemente gravoso, dal punto di vista economico. Così come sarebbe complessa un'opera di ristrutturazione: il primo anello compirà 100 anni di vita nel 2026 e non è pensabile la realizzazione dell'area hospitality che darebbe un'impennata ai ricavi.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit