Napoli

La FIFA si scaglia contro il Napoli: atteso il risarcimento al Betis per Fabian Ruiz

Alessio Eremita
Fabian Ruiz
Fabian Ruiz / Visionhaus/GettyImages
facebooktwitterreddit

Tiene banco in casa Napoli la questione legata a Fabian Ruiz. Secondo la Dispute Resolution Chamber (DRC) della FIFA, in merito a quanto deliberato lo scorso 11 marzo, il club azzurro dovrà pagare il premio di formazione al Real Betis (ex club del centrocampista spagnolo) di circa 595mila euro e il contributo di solidarietà pari a 1,275 milioni di euro. La somma sarà maggiorata del 5% a causa degli interessi di mora. Come riportato da calciomercato.com, il pagamento sarà annuale a partire dal 13 agosto 2018 fino al giorno in cui sarà completato il versamento.

Fabian Ruiz
Fabian Ruiz / Francesco Pecoraro/GettyImages

La querelle è nata il 5 agosto 2020, nonostante il Napoli abbia pagato circa quattro anni fa la clausola rescissoria da 30 milioni di euro per prelevare Fabian Ruiz dalla Liga. Come espressamente scritto dal Real Betis alla FIFA, i soldi versati per la clausola non comprenderebbero il premio di formazione. Pensiero che non appartiene alla società di Aurelio De Laurentiis, che rivendica il proprio diritto di non dover pagare ulteriori cifre alla squadra andalusa. La vicenda, tuttavia, sembrerebbe essere giunta ai titoli di coda.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit