Premier League

Eriksen in campo a 259 giorni dal malore: "Sono un uomo felice"

Alessio Eremita
Christian Eriksen
Christian Eriksen / Marc Atkins/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il grande momento è arrivato. Dopo 259 giorni dal tragico malore che lo ha colpito a Euro 2020, Christian Eriksen è tornato in campo per disputare una partita ufficiale. Il centrocampista danese è stato inserito al 52' della sfida persa per 2-0 contro il Newcastle. Il risultato è passato quasi in secondo piano, tutto il pubblico del Brentford Community Stadium attendeva con enorme trepidazione il ritorno dell'ex calciatore di Tottenham e Inter.

Christian Eriksen
Christian Eriksen / Marc Atkins/GettyImages

I tifosi hanno accompagnato l'ingresso di Eriksen sul terreno di gioco con una lunga serie di applausi, scacciando dalle loro menti quelle tremende immagini che, qualche mese fa, lasciarono col fiato sospeso tutto il mondo del calcio e non solo. Queste le sue parole al termine del match: "Se togliamo il risultato, sono un uomo felice. Essere tornato in campo è una sensazione meravigliosa. Mister Frank non mi ha detto molto quando sono entrato in campo. Ho parlato con lui ogni giorno nelle ultime settimane. Mi ha solo detto buona fortuna e goditi la partita. E' stato tutto molto speciale". 


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit