Milan

Pioli e Maldini verso il rinnovo, dubbio Ibrahimovic: può diventare subito dirigente

Stefano Bertocchi
Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

Nel futuro del Milan ci saranno ancora Paolo Maldini e Stefano Pioli, mentre Zlatan Ibrahimovic è chiamato a prendere una decisione nelle prossime settimane. In sintesi, è questo il quadro disegnato nella mattinata di oggi sulle pagine de La Gazzetta dello Sport.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic / Marco Canoniero/GettyImages

L'ex capitano rossonero è pronto a stare ancora a lungo nel club nelle vesti di direttore tecnico, anche se la trattativa per il rinnovo di contratto suo e di quello del suo braccio destro Frederic Massara non è ancora stata avviata, precisa la rosea. Secondo il quotidiano è stato invece già confermato l’allenatore, con un accordo fino al 2023 arricchito da un'opzione per un altro anno. "Tecnicamente Paolo e Massara sono in scadenza, ma la situazione non allarma nessuno, tantomeno i diretti interessati" viene assicurato dal giornale.

Qualche dubbio in più, invece, c'è sulla situazione dell'attaccante svedese. Ibra dovrà infatti decidere "se continuare a giocare nel Milan (difficile) o avviare subito un percorso da dirigente nel club" ipotizza La Gazzetta dello Sport. I discorsi sono comunque rinviati alla fine del campionato: ora la testa è tutta sul campo.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit