Serie A

Diritti tv Serie A: spunta un'offerta da Abu Dhabi

Giovanni Benvenuto
Il logo della Serie A
Il logo della Serie A / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Serie A è pronta alla svolta. Secondo le ultime indiscrezioni riportate da Milano Finanza, nell'assemblea dell'11 maggio a Roma verrà presentato il progetto media company, una sorta di nuova società per azioni dove confluiranno tutti i diritti televisivi e asset commerciali del campionato.

Official Serie A matchball Nike Flight is seen on a plinth...
il pallone della Serie A / Nicolò Campo/GettyImages

L'obiettivo sarà quello di aumentare gli introiti, specialmente all'estero dove la Serie A è stata superata dagli altri campionati. Sull'asse internazionale sarebbe arrivata un'offerta da parte di Abu Dhabi Media, che l'amministratore delegato della Lega Luigi De Siervo si appresta a illustrare alle squadre. L'offerta sarebbe di 20-25 milioni per le immagini della Serie A e una di pari importo per ospitare la Supercoppa nel 2023.

Ieri, nel frattempo, è arrivata una svolta per quanto concerne i diritti televisivi: il Consiglio dei Ministri, approvando alcune modifiche alla legge Melandri, ha eliminato il limite triennale per la vendita dei diritti all'estero. La riforma è stata ottenuta in poche settimane grazie al neo-presidente della Lega Lorenzo Casini, che ha ringraziato Valentina Vezzali (sottosegretaria allo sport) e il Governo per aver allineato l'Italia agli altri paesi.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit