Inter

DigitalBits in caduta libera: tensioni con l'Inter

Alessio Eremita
Steven Zhang
Steven Zhang / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

DigitalBits, la criptovaluta sviluppata da Zytara Labs, non sta vivendo un periodo roseo. Come riportato dall'edizione odierna de Il Sole 24 Ore, da alcuni mesi il cripto-sponsor non starebbe rispettando gli obblighi assunti con alcune società di Serie A del calibro di Inter e Roma. Una testimonianza è data anche dalla cancellazione del logo dal sito ufficiale nerazzurro. Logo che potrebbe sparire anche dai led a bordocampo nell'amichevole contro il Lione, che si giocherà allo stadio Manuzzi di Cesena.

FC Internazionale v Bologna FC - Serie A
DigitalBits / Jonathan Moscrop/GettyImages

Il contratto, però, è importante e l'Inter starebbe cercando di riallacciare i rapporti con DigitalBits. L'obiettivo è quello di capire il motivo che ha fatto scaturire tale situazione: l'accordo prevede un introito di 85 milioni di dollari fino al 2025. Nessuna tensione segnalata, invece, dalle parti della Capitale. La Roma non ha registrato problemi di pagamento da parte di DigitalBits, che si è impegnata a versare fino al 2024 una cifra pari a 35 milioni di dollari.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit