Inter

Di Canio: "Senza quel calendario asimmetrico l'Inter avrebbe già vinto il campionato"

Stefano Bertocchi
Paolo Di Canio
Paolo Di Canio / Valerio Pennicino/GettyImages
facebooktwitterreddit

La 32esima giornata ha regalato altri colpi di scena in chiave scudetto, con il rallentamento del Milan (fermato sullo 0-0 dal Torino) e con il brusco stop interni del Napoli contro la Fiorentina. Il successo dell'Inter contro l'Hellas Verona rimette il destino nelle mani dei nerazzurri, che secondo Paolo Di Canio avrebbero potuto vincere il campionato in netto anticipo.

Nicolo Barella, Edin Dzeko, Ivan Perisic, Hakan Calhanoglu, Joaquin Correa
L'esultanza dell'Inter contro l'Hellas Verona / Jonathan Moscrop/GettyImages

Intervenuto dagli studi di Sky Sport, l'ex attaccante ha spiegato che secondo il suo punto di vista è stato il calendario il più grande nemico dell'Inter fino a questo momento: "Se l'Inter non avesse avuto quel calendario asimmetrico io ve lo dico, avrebbe già vinto il campionato, avrebbe 8-10 punti di vantaggio. Lo dimostra il fatto che sia superiore alle altre per abitudine alla vittoria visto quanto fatto l'anno scorso e in alcune individualità" le sue parole.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit