Juventus

Da Miretti fino a Rovella: il piano della Juve per i giovani

Giovanni Benvenuto
Rovella
Rovella / Getty Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

La maggior parte delle manovre di mercato in casa Juventus passano dai giovani, soprattutto per quanto concerne la mediana. L'idea di Massimiliano Allegri - stando a quanto riferito da Calciomercato.com - è quella di costruire una rosa di 15-16 giocatori intercambiabili e circondarli da un bacino di giovani da far crescere. Il club lavora per la prossima stagione, con quest'ultima che deve culminare con la vittoria di un trofeo.

Alla Continassa non si parla più di scommesse, ma di certezze. Chi può offrirle? Uno su tutti Miretti. Il classe 2003 ha esordito quest'anno proprio sotto la guida di Allegri e l'idea sarebbe quella di plasmarlo come un'alternativa affidabile.

Fabio Miretti
Fabio Miretti / Daniele Badolato - Juventus FC/GettyImages

Un altro profilo è quello di Nicolò Fagioli: il centrocampista torna in bianconero per restarci, anche se il "progetto" è ancora in divenire. Da Fagioli a Rovella: il calciatore arriva da una parentesi tutt'altro che positiva col Genoa, vista la retrocessione in B del club ligure e i tanti infortuni. L'unica certezza è che Rovella sarà aggregato alla squadra per il ritiro, per poi decidere sul suo futuro.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit