Milan

Da Castillejo a Messias e Krunic: il punto sulle uscite in casa Milan

Stefano Bertocchi
Samu Castillejo
Samu Castillejo / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan studia anche le mosse in uscita, concentrandosi soprattutto sulle seconde linee che non hanno trovato tanto spazio nell'ultima stagione sotto la guida di Pioli e che potrebbero quindi salutare Milano in estate. Calciomercato.com fa il punto concentrandosi sulle situazioni più calde.

Tra quesi figurano sicuramente Tiemoué Bakayoko (in campo per 607' in 18 presenze e finito nel mirino del Valencia), ma anche Samu Castillejo (impiegato solo per 122') e Fodé Ballo-Touré (12 presenze e 536'). Per tutti e tre la cessione resta l'opzione più probabile. Diverse, invece, le situazioni legate a Junior Messias e Rade Krunic. Per il primo il Milan non ha ancora preso una decisione: per riscattarlo dal Crotone bisogna sborsare 5,4 milioni di euro, "una cifra considerata eccessiva, ma c'è margine di trattativa con il club calabrese che potrebbe concedere un sconto, soprattutto ora che è retrocesso in Serie C" si legge. L'ex Empoli sta invece discutendo il rinnovo fino al 2026. 

Junior Messias
Junior Messias / Nicolò Campo/GettyImages

Chiudono il quadro Daniel Maldini e Matteo Gabbia, che vorrebbero giocare di più ma che potrebbero restare in rossonero come giovani formati nel vivaio da inserire in lista.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit