Champions League, Atalanta-PSG 1-2: il sogno di Gasperini finisce nel recupero

Eric Maxim Choupo-Moting, Neymar
Atalanta v Paris Saint-Germain - UEFA Champions League Quarter Final | David Ramos/Getty Images

Un vero peccato per l'Atalanta. I nerazzurri dicono addio alla Champions League e alle Final Eight nel modo più beffardo possibile.

Thomas Tuchel, Thiago Silva
Atalanta v Paris Saint-Germain - UEFA Champions League Quarter Final | David Ramos/Getty Images

La gara è subito scoppiettante con due grandi occasioni fallite per entrambe le squadre: inaugura l'Atalanta con Gomez, che ciabatta la conclusione al 2° minuto tirando in bocca a Navas, ma Neymar fa ancora peggio 1' più tardi, provando un cucchiaio che termina a lato a pochi passi da Sportiello. Al 10' ancora bergamaschi avanti: il colpo di testa di Hateboer a distanza ravvicinata trova la strepitosa risposta di Navas. Da qui il Paris Saint Germain prende in mano il pallino del gioco, fino al fortunoso vantaggio dell'Atalanta. Minuto 26', Pasalic raccoglie un rimpallo tra Zapata e Kimpembe e spara sotto l'incrocio un pallone imparabile per Navas, è 1-0.

La risposta del PSG arriva subito con una grande azione personale di Neymar, ma il suo tiro dal limite termina a lato di pochissimo. Il brasiliano ci riprova al 35' su punizione, ma Sportiello fa buona guardia. Al 41' follia di Hateboer che serve Neymar con Sportiello fuori dai pali: l'ex Barça tira, ma incredibilmente non prende neanche la porta. Poco dopo Marquinhos viene anticipato sul più belloe il primo tempo si chiude con l'Atalanta avanti 1-0.

Mario Pasalic
Atalanta v Paris Saint-Germain - UEFA Champions League Quarter Final | Pool/Getty Images

Nella ripresa è ancora Atalanta, pericolosa con De Roon. Al 57' occasionissima per Djimsiti che, appostato sul secondo palo, non inquadra la porta. Bisogna aspettare il 73' per vedere un altro tiro in porta: è il neo entrato Mbappe che ci prova con una volata dalla destra, ma Sportiello è attento con i piedi e respinge. Ancora Mbappe all'80' viene chiuso sul più bello da un grande intervento di Palomino poi a 5' dal termine su corner Choupo-Mouting la manda alta di testa. Quando sembrava tutto chiuso arriva al 91' il pareggio francese: è Marquinhos a sfruttare la sponda di Neymar e insaccare alle spalle di Sportiello per il gol che riporta in vita il PSG. Passano poco più di 60" Choupo-Mouting compie la rimonta e firma l'1-2 parigino grazie ad un grande assist di Mbappe.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A!