Champions, Francia batte Italia 2-0. Non sarebbe stato meglio fermare la Serie A?

Neymar
Atalanta v Paris Saint-Germain - UEFA Champions League Quarter Final | David Ramos/Getty Images

La Francia batte l'Italia 2-0. Non parliamo di una gara tra nazionali e nemmeno di Coppa Davis. Ci riferiamo a quanto è accaduto negli ultimi giorni in Champions League. Prima il Lione, a sorpresa, ha eliminato la Juventus. Il Psg ha invece avuto la meglio sull'Atalanta di Gian Piero Gasperini. Eppure, prima della ripresa della massima competizione continentale per club, in tanti preconizzavano una facile vittoria delle italiane. Non per superiorità tecnica, ma perché la Ligue 1 si era fermata per diversi mesi.

Memphis Depay, Houssem Aouar
Juventus v Olympique Lyon - UEFA Champions League Round of 16: Second Leg | Valerio Pennicino/Getty Images

Con il senno di poi probabilmente i francesi non hanno avuto torto. Quella di fermare il campionato non piegandosi alla dittatura dei bilanci e dei diritti tv è stata una scelta vincente. Le squadre italiane hanno giocato praticamente ogni 72 ore arrivando alle gare di Champions League in condizioni certamente non ottimali.

Neymar, Kylian Mbappe
Atalanta v Paris Saint-Germain - UEFA Champions League Quarter Final | David Ramos/Getty Images

Sul campo i risultati sono stati evidenti. Le squadre francesi, a livello fisico, si sono dimostrate più toniche. Il Lione sembrava molto più brillante della Juventus nel corso dell'intero match. I bianconeri arrivavano spesso secondi sul pallone e spesso si affidavano a lunghi lanci dalla trequarti per superare l'organizzatissima difesa avversaria. Lo stesso Psg ha ribaltato la partita contro l'Atalanta nel finale. Gli orobici, nella seconda parte del secondo tempo, sono letteralmente crollati. Le squadre francesi, nel corso di questi mesi, hanno impostato la preparazione nel modo migliore. Si sono allenate, ma hanno anche giocato (il Psg ha sconfitto il Lione ai rigori nella finale di Coppa, ndr). Hanno palesato una condizione brillante che ha fatto la differenza. Alle italiane non resta che leccarsi le ferite ed esaminare gli errori fatti per non ripeterli.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!