Inter

Cercasi sponsor maglia in casa Inter: c'è una banca italiana, la Nike è infastidita

Giovanni Benvenuto
Il logo dell'Inter
Il logo dell'Inter / Insidefoto/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'Inter sembra essere alle prese con il nodo legato allo sponsor di maglia: dopo il cosiddetto "pasticcio" con Digitalbits (quest'ultimo in ritardo di alcuni pagamenti), adesso i nerazzurri cercano un'alternativa e tra queste - stando alle ultime indiscrezioni pubblicate da La Repubblica - ci sarebbe anche il nome di una banca italiana.

La pubblicità alla criptovaluta sulle maglie da gioco doveva far fruttare all'Inter la bellezza di 85 milioni in 4 anni, ma ora i piani sarebbero stati stravolti con Zhang & Co. che - in queste ore - starebbero cercando un nuovo main sponsor. Tra i pochi candidati figura, come già sottolineato in precedenza, anche qualche banca italiana anche se al momento non sembrerebbe essere stato raggiunto nessun accordo peraltro a cifre inferiori rispetto a quelle concordate col precedente sponsor.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku / Danilo Di Giovanni/GettyImages

Nel frattempo lo sponsor tecnico Nike non ha digerito questa situazione: adesso non è semplice provare a placare lo stock delle circa 200mila magliette già stampate con il logo Digitalbits, con l'Inter che avrebbe due mesi di tempo per trovare una valida soluzione.

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit