Brescia, Balotelli si presenta al centro sportivo: non viene fatto entrare e viene rispedito a casa

Mario Balotelli
US Sassuolo v Brescia Calcio - Serie A | Emilio Andreoli/Getty Images

Paradossale e grottesca la situazione in casa Brescia. Protagonista, manco a dirlo, Mario Balotelli. L'attaccante stamattina si è presentato presso il sportivo di Torbole Casaglia, ma è stato fermato all’ingresso della struttura e rimandato a casa!

Secondo La Gazzetta dello Sport, l'attaccante avrebbe detto ai cronisti presenti: "Visto, poi dite che sono io che non mi alleno". L'attaccante è rimasto a casa in questi ultimi giorni, a causa di una gastroenterite acuta.

Mario Balotelli
Brescia Calcio v SSC Napoli - Serie A | Jonathan Moscrop/Getty Images

Il centravanti italiano, in rottura con il Brescia, aveva inviato una mail ieri sera in cui faceva presente alla società che era pronto per riprendere gli allenamenti con un giorno d'anticipo rispetto alla scadenza del certificato medico. Qual è stato il problema? Il Brescia avrebbe visualizzato solo oggi il messaggio di Balotelli e lo avrebbe rispedito a casa per motivi burocratici: il club ha riferito telefonicamente al calciatore che non c’erano stati i tempi necessari per organizzare una sessione di allenamento ad hoc per lui. Domani dunque nuovo appuntamento in attesa della decisione del collegio arbitrale sulla richiesta di rescissione del contratto che il club bresciano ha presentato nella giornata di venerdì.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!