Balotelli mette in mora il Brescia: pagati soli 7 giorni di stipendio a marzo

Mario Balotelli
Emilio Andreoli/Getty Images

La storia d'amore tra il Brescia e Mario Balotelli è ormai giunta al capolinea, come testimoniato nelle ultime settimane da dichiarazioni pubbliche, incontri per la risoluzione del contratto ed esclusioni prolungate dalla rosa dell'allenatore Diego Lopez.

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, la guerra tra l'attaccante classe '90 e il presidente Massimo Cellino è totale. Balotelli ha deciso di mettere in mora il club per aver ricevuto il pagamento di soli sette giorni di stipendio nel mese di marzo.

Mario Balotelli, Daniele Chiffi
Emilio Andreoli/Getty Images

Il ricorso dei legali di SuperMario riguarda l'accertamento e la retribuzione dei giorni lavorativi mancanti, nonché l'interruzione del contratto per giusta causa. Proprio come fece Cellino presso il Collegio arbitrale.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!